Più di un luogo, per tutti.

LaBolla è uno spazio pubblico da 0 a 99 anni. È un teatro con proposte per grandi e bambini, un bar e un chiosco, un orto sociale, un’area per laboratori didattici, ludici e culturali. È un progetto di rigenerazione urbana, che promuove formazione e inserimento lavorativo per i giovani di Bollate. È un posto in cui fare esperienze, incontrare persone, vivere la città.

LaBolla è più di un luogo, ed è anche tuo.

Come nasce LaBolla

LaBolla ha le sue radici a Bollate e nel nome lo dichiara. È un progetto nato nel 2019, ma in continuo movimento, proprio come una bolla: è una partnership tra pubblico e privato, da un lato, e un laboratorio artistico e culturale dall’altro, come sottolinea il prefisso LAB nel nostro nome.

LaBolla è trasparente e ci si può guardare attraverso, come un filtro che trasforma la realtà e le restituisce i colori dell’arcobaleno. Per questo il rivestimento dell’edificio è un insieme di tessere colorate, i cui colori sono associati alle attività che animano LaBolla.

LaBolla è fluida, flessibile e aperta: accoglie, include e coopera.

LaBolla non sta ferma, ma si muove e agisce: per questo troverai sempre l’evento che fa per te.

Come cresce LaBolla

Nel 2020, nell’ambito di un più ampio processo di rigenerazione urbana, sostenuto da Regione Lombardia attraverso risorse della Commissione Europea (POR FESR ed FSE 2014-2020), il Comune di Bollate ha lanciato il bando “Rigenerare le Competenze. Competenze per la Rigenerazione” a sostegno di progetti integrati di formazione, inserimento lavorativo e avvio di attività imprenditoriali a vocazione sociale.

I due progetti selezionati hanno così dato vita ad una nuova identità per LaBolla, che non è più solo il teatro comunale di tutti i bollatesi, ma LaBolla – più di un luogo, uno spazio pubblico che fa bene a tutti.

Groane in tavola

Un progetto – con capofila Arca di Noè Cooperativa Sociale Onlus e SiR come partner per la formazione – con la mission di mettere ambiente e comunità al centro: prevede la costituzione di una filiera integrata, di miele, prodotti orticoli e frutta e consentirà l’inclusione lavorativa, il raggiungimento della sostenibilità economica, ma anche attività di animazione del territorio che rivitalizzerà LaBolla ed il terreno di Via Origona.

Cultura in bolla

Un progetto – con capofila Stripes Cooperativa Sociale Onlus e Afolmet come partner per la formazione – che ambisce a costruire esperienze condivise di creatività e welfare culturale in uno spazio pubblico rigenerato.

Gli obiettivi di progetto

aumentare la
partecipazione al
mercato del lavoro

rafforzare il legame
comunitario con il
territorio

superare l’isolamento fisico,
economico e sociale
di alcuni quartieri

valorizzare uno spazio
pubblico con un progetto
per l’intera comunità